"fioritela di gigli...." U. Foscolo

"fioritela di gigli...."  U. Foscolo
Per la nostra venerata Gemma che fu e che è GIGLIO PURISSIMO

SANTUARIO VIRTUALE DI PREGHIERA A S. GEMMA GALGANI..... LASCIA QUI' LA TUA PREGHIERA

Il gruppo dei fedeli di S. Gemma preghera' con te e per te.
Sono anche ben accette testimonianze su miracoli, grazie, ricevute da Gemma.
Articoli, basati su personali esperienze legate alla Gemma di Lucca
Testimonianze.

NON IO VIVO MA CRISTO VIVE IN ME


Inserisci qui sotto la tua intenzione di preghiera a S.Gemma

MAMMA MIA DEL CIELO BEATA VERGINE MARIA

Glitter Photos

SANTA GEMMA GALGANI MEMORIA LITURGICA 16 MAGGIO

SANTA GEMMA GALGANI MEMORIA LITURGICA 16 MAGGIO
GESU' E' UN INFINITO PELAGO D'AMORE

LEGGI IL BLOG NELLA TUA LINGUA CON MICROSOFT TRANSLATOR

I TESORI DELLA BIBBIA da meditare......cercate la parola : AMORE.....

LA MADONNA LITTA

LA MADONNA LITTA
LA MADONNA CHE ALLATTA

San Gabriele dell'Addolorata

San Gabriele dell'Addolorata
Grande amico e protettore di Gemma

S. GEMMA : UNA PERSONA CARA

S. GEMMA : UNA PERSONA CARA
prega per me Gesù a Te non dirà di no Pensaci tu Gemma risolvi questo groviglio e prega per me la Madonna . Ti voglio tanto bene

San Pio grande devoto di Gemma stigmatizzato e giovanissimo

San Pio grande devoto di Gemma stigmatizzato e giovanissimo

LA MANTELLINA DI GEMMA : L'UMILTA' DELLA PIU' GRANDE SANTA DEL XX SECOLO

LA MANTELLINA DI GEMMA : L'UMILTA' DELLA PIU' GRANDE SANTA DEL XX SECOLO

SANTA GEMMA ORMAI SEGNATA DALLA MALATTIA CON LA PICCOLA ELENA GIANNINI

SANTA GEMMA ORMAI SEGNATA DALLA MALATTIA CON LA PICCOLA ELENA GIANNINI

CAMICIA DELLA SANTA MACCHIATA DI SANGUE

CAMICIA DELLA SANTA MACCHIATA DI SANGUE

DIARIO DI GEMMA RUBATOLE DAL DEMONIO E RIOTTENUTO DOPO VARI ESORCISMI ANNERITO DA BRUCIATURE

DIARIO DI GEMMA RUBATOLE DAL DEMONIO E RIOTTENUTO DOPO VARI ESORCISMI  ANNERITO DA BRUCIATURE

GEMMA IN PREGHIERA

GEMMA IN PREGHIERA

s. GEMMA IN ESTASI FOTO ORIGINALE

s. GEMMA IN ESTASI FOTO ORIGINALE

PADRE GERMANO RUOPPOLO

PADRE GERMANO RUOPPOLO
PADRE SPIRITUALE DI GEMMA

SANTA GEMMA RICEVE LE STIGMATE

SANTA GEMMA RICEVE LE STIGMATE

Santa gemma

La figlia della passione

LIBRI SU S. GEMMA GALGANI

  • La povera Gemma di Padre Enrico Zoffoli
  • MEDITIAMO 15 GIORNI con GEMMA GALGANI di Tito Paolo Zecca
  • NELLA COMUNIONE DEI SANTI Santa Gemma Galgani e San Pio da Pietrelcina
  • GEMMA GALGANI Lettere e scritti personali e lettere a lei o in riferimento a lei San Gabriele edizioni
  • SANTA GEMMA GALGANI di Antonio Calabrese
  • Mistica e personalità in Gemma Galgani
  • Mistica, salvezza e redenzione nell'esperienza di Gemma Galgani
  • GEMMA GALGANI ritratto di una "espropriata"

GRAZIA OTTENUTA IN ESTASI DA GEMMA TESTIMONIATA DA PADRE GERMANO


Gemma è in estasi. Padre germano si avvicina e la vede così in piena estasi, mentre a voce normale, tale da poter essere udita da chi stava intorno, in un commoventissimo dialogo chiede a gesù di convertire e salvare un certo uomo, un forestiero, che essa aveva conosciuto a Lucca e "per interna ispirazione" aveva anche appreso  che non era quello che appariva all'esterno ma un incallito peccatore, sul quale pendeva già la condanna eterna. Gemma più volte lo aveva ammonito a voce e per iscritto, affinchè si ponesse in regola con la coscienza, ma inutilmente. Questa volta invoca da gesù la divina misericordia: Giacchè sei venuto, Gesù., torno a supplicarti pel mio peccatore. E' figlio tuo e fratello mio: salvalo Gesù"; e lo nominò. ma Gesù mostrava di non poterla accontentare. E Gemma senza sgomentarsi insisteva: " Perchè oggi non mi dai più retta ,Gesù? per un anima sola hai fatto tanto tanto, e poi quella lì non me la vuoi salvare? Salvala gesù, salvala........." Per tutta risposta-continua padre Germano-il Salvatore opponeva sempre  la divina giustizia. Ed essa , riscaldandandosi sempre di più: " Non cerco mica la tua giustizia, ma la tua misericordia.........Non pertanto, il Signore durava a mostrarsi inflessibile... Quando ad un tratto Gemma si rianimò tutta e "Bene , riprese a dire, io sono una peccatrice: lo sento dire da te stesso che peggio di me non la potevi trovare. Si, lo confesso, non merito che tu mi dia ascolto. Ma ecco ti presento un'altra interceditrice a favore del mio peccatore: è la stessa Mamma tua che ti prega per lui. Oh! Va' a dir di no alla Mamma tua! Certo non glielo potrai dire di no, ad essa. Ed ora rispondimi  Gesù, che l'hai salvato il mio peccatore. La vittoria era guadagnata. Gemma  prendemdo un'aria di gioia indescrivibile esclama : E' salvo, e' salvo! Hai vinto gesù, trionfa sempre così " ed esce dall'estasi...... terminata la scena, dice padre Germano, mi ritirai in camera con l'animo occupato da mille pensieri, quando si sente picchiare all'uscio-E' un signore forestiero che cerca di lei padre.- Lo feci entrare, mi si gettò ai piedi, e piangendo mi disse: Padre, mi confessi..Era il peccatore di gemma, convertito in quell'ora stessa. si accusò di tuttte quelle colpe che io medesimo avevo sentito ripetere in estasi dalla Serva di Dio. Una sola ne dimenticò, e potei ricordargliela io....Lo pregai che mi permettesse di pubblicare queste meraviglie del signore, e dopo di esserci reciprocamente abbracciati, lo congedai...Con la fantasia e l'isterismo-conclude Padre germano- non si giunge a tanto; il diavolo è buono a trascinare nell'inferno i peccatori, non mai a convertirli e tanto meno in siffatta guisa".